Sospensione lezioni fino a fine anno scolastico

A TUTTI I GENITORI DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO

Care famiglie,
il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 aprile, ha stabilito la sospensione delle lezioni in presenza fino alla fine di questo anno scolastico, pertanto non si rientrerà in classe.
Avremmo voluto un finale d’anno diverso, per tutti gli alunni e le famiglie, ma soprattutto per i bambini che terminano la scuola dell’infanzia e che escono dalla scuola primaria, e per i ragazzi delle terze medie. 
Verranno a mancare a loro, alle famiglie  e ai loro insegnanti (e un po’ anche a me) le consuetudini di fine anno, quando ci si saluta perché finisce un ciclo di scuola, si pensa con un pizzico di nostalgia al percorso fatto insieme e alle amicizie costruite, e nel contempo si è già proiettati al domani, alla nuova fase di vita che si apre, al cambiamento che ci sarà, alle speranze e agli auspici.
Quest’anno non ci saranno feste di fine anno, pic – nic sui prati delle scuole, recite e ritrovi con i genitori. Sarà possibile solo salutarsi a distanza e sorridersi dagli schermi; i riti del passaggio saranno stravolti e incompleti per tutti noi.
Ma è fondamentale proteggere la salute di tutti, e quindi sopportare insieme il disagio di finire l’anno in questo modo anomalo.

Le lezioni a distanza continueranno, con l’impegno degli insegnanti, degli alunni e delle famiglie nel condurle fino all’ultimo giorno nel modo migliore possibile. 

I tradizionali colloqui individuali con le famiglie e gli incontri dei consigli di classe, interclasse e intersezione di maggio non si terranno; i docenti tengono costantemente i contatti con le famiglie e se ci sono esigenze particolari potete rivolgervi a loro via mail per qualsiasi chiarimento.

Come già detto, la valutazione di fine anno, in attesa di ulteriori delucidazioni dal Ministero, terrà conto non solo del progresso negli apprendimenti, ma anche e soprattutto della partecipazione alle attività proposte e della puntualità e serietà con cui è stato svolto il lavoro a distanza.

In attesa di poterci reincontrare, vi saluto cordialmente.

La dirigente scolastica

Bruna Codogno

Torna su